I voli per Creta diretti e le navi dal porto del Pireo

EasyJet, Ryanair, Volotea, Meridiana, Iberia, e naturalmente la più grande compagnia aerea greca Aegean Airlines; parte della lista di compagnie aeree che collegano l’Italia a Creta, con voli diretti e non, di linea e charter. All’arrivo dell’estate, all’approssimarsi di ogni vacanza a destinazione Creta, tornano utili gli aggregatori di voli presenti sul web, che permettono di confrontare orari e prezzi dei biglietti aerei per la destinazione scelta in pochi click, alla ricerca del prezzo più basso.
Naturalmente, una volta scelta l’isola di Creta come destinazione, e magari definita la preferenza tra Heraklio e Chania, ci si auspica di trovare voli per Creta diretti. Ormai questo è sempre più facile, grazie ai numerosi voli diretti, soprattutto charter, messi a disposizione dalle varie compagnie. Ma, se non foste così fortunati da poter prendere un aereo diretto per Creta dalla vostra città in Italia, non vi resta che fare scalo ad Atene, all’aeroporto “E. Venizelos”, sigla internazionale IATA “ATH”, magari approfittandone per una sosta più lunga: qualche notte di pernottamento in centro città e un giro turistico che comprenda attrazioni tra quelle “da non perdere”, almeno l’Acropoli e la “Plaka” con il mercato, sono imprescindibili.

Dopo di che, per raggiungere Creta, potrete prendere un aereo da Atene per Heraklion, o per Chania. Oppure, non sottovalutate di proseguire il viaggio in nave, potrebbe essere una valida, economica alternativa, anche divertente.

Nel caso optiate per l’aereo da Atene a Creta, sappiate che i voli di linea tra Atene e Heraklion sono molto frequenti, sarà facile trovare l’orario che fa al caso vostro; il volo dura 50 minuti. Anche i voli operati dalle compagnie aeree da Atene per Chania sono piuttosto frequenti, soprattutto in estate, e il volo dura 40 minuti.

Se invece sceglierete il traghetto per Creta, non dimenticate lo spostamento dall’aeroporto di Atene (o dal porto di arrivo nella Grecia continentale, Patrasso, nel caso abbiate raggiunto la Grecia in traghetto dall’Italia), al porto del Pireo. Tra Patrasso e il porto del Pireo ci sono 218 chilometri di buona strada, si passa per lo stretto di Corinto, con l’autobus di linea. Potreste anche prendere un taxi, ma solo dopo aver concordato con chiarezza il costo del trasferimento, per evitare brutte sorprese al momento del pagamento della corsa! Dall’aeroporto di Atene al porto storico della città, il Pireo, il tragitto invece è breve e ben servito da autobus e metropolitana.

L’ideale sarebbe trovare il volo o il biglietto per la nave più conveniente e che vi porti più vicino alla destinazione finale, ma non fatevi spaventare dall’idea di dover percorrere qualche chilometro in più in auto dall’aeroporto o dal porto di Chania, ad esempio, alla prefettura di Heraklion, o viceversa. Le strade Cretesi non sono il massimo in quanto a percorribilità e qualità del manto stradale, ma sicuramente sono notevoli a livello di bellezze naturali e paesaggistiche. Durante la maggior parte dei percorsi avrete come compagno di viaggio il mare, sia costeggiandolo che vedendolo dall’alto di montagne e colline; i paesini che attraverserete saranno generosi di ricordi da offrirvi, pittoreschi e ospitali.

Vediamo nei dettagli quali sono le possibilità e le caratteristiche del viaggio tra Atene e Heraklio e tra Atene e Chania.

Da Atene in aereo ad Heraklion, e in nave dal Pireo

Heraklion, ma anche Iraklio o Herakleio: nomi che evidenziano l’ipotesi degli storici che nello stesso luogo sorgesse nell’antichità la città romana di Iraklia, ovvero il porto di Cnosso. Conosciuta anche con il nome Candia, dai tempi del dominio turco in cui veniva chiamata Kandiye, dall’arabo al-khandaq che significa “il fossato”. Heraklio è la città più grande di Creta, situata al centro-nord dell’isola, che si affaccia sul Mar Egeo.

Non è un caso che le principali fonti dell’economia di Heraklion siano il turismo e il commercio: il suo porto, che collega la città al Pireo ed alcune delle isole Cicladi, tre continenti e tante culture diverse, è la principale porta di accesso a Creta, in posizione geopolitica privilegiata nel sud-est del Mediterraneo.

La parte di Heraklion più sviluppata turisticamente parlando, in quanto a quantità di strutture alberghiere e di ristoro, è quella ad est della città, ormai fin troppo inflazionata tra grandi catene alberghiere e villaggi turistici, con una cementificazione eccessiva e selvaggia delle coste. Sicuramente più adatta ad una vacanza all’insegna del divertimento, con locali notturni alla moda e clientela giovane, o a chi non è troppo interessato alla tradizione cretese e alla tranquillità dei paesini.

Pure, spostandosi verso il lato sud dell’isola, anche nella provincia di Heraklion non mancano luoghi ancora non intaccati dal turismo di massa, spiagge non affollate e paesaggi naturali incontaminati. Certo, la città di Heraklion e il museo archeologico meritano una visita.

L’aeroporto internazionale di Heraklion, “Nikos Kazantzakis”, codice IATA “HER”, oltre ad essere il secondo aeroporto più importante della Grecia dopo quello di Atene, è anche una base operativa dell’Aviazione Militare greca. Vi operano numerose compagnie aeree internazionali, oltre alla greca Aegean Airlines. L’aeroporto è ben collegato al resto della città e dell’isola con i mezzi pubblici, autobus di linea oltre che taxi.

Facile anche raggiungere Heraklion in nave, i collegamenti con il Pireo avvengono grazie a ben tre compagnie: Minoan lines, ANEK LINES Superfast ferries, e GA Ferries. La partenza dal porto del Pireo alle 21:00 permette l’arrivo ad Heraklion alle ore 06:00 del mattino successivo. La tratta Pireo-Heraklion è attiva anche in inverno, condizioni del mare permettendo; meglio contattare le compagnie con un po’ di anticipo per verificare che il servizio sia efficiente durante le festività legate al Natale e al Capodanno.  Dal vostro viaggio in nave in direzione Heraklio non sbarcherete al vecchio porto veneziano, che rappresenta il miglior esempio di fortificazione veneziana a tutt’oggi conservato, ma a poca distanza, nel nuovo porto, dove si trova la stazione per i passeggeri. Il paesaggio della costa e del porto di Heraklion all’alba è sicuramente molto suggestiva, lo sanno bene i viaggiatori che arrivano per una rapida visita della città sulle navi da crociera; e non preoccupatevi dell’ora mattutina dell’arrivo: vicino al porto ci sono tanti ristoranti e caffetterie pronti ad offrirvi ristoro dopo il viaggio. Il porto di Heraklion è molto ben collegato con il centro della città e con le varie parti dell’isola di Creta.

Creta Airport Heraklion voli per creta

Da Atene a Chania in aereo, e in nave dal Pireo

Chania, capitale della prefettura omonima, situata nel nord-ovest di Creta, conosciuta anche come La Canea, è una delle più popolari destinazioni turistiche della Grecia, sia per i greci che per i visitatori stranieri. Raccoglie tra città e dintorni innumerevoli bellezze naturali, una ricca storia e una significativa tradizione culturale. Turisticamente parlando, la si può definire pronta all’accoglienza sia del turismo di massa che di quello di élite. Grandi catene alberghiere, villaggi turistici, case vacanza, campeggi, noleggi auto, possibilità di praticare sport legati al mare ma anche non, tradizione culinaria, feste religiose e sagre di paese, rendono Chanià una meta appetibilissima per le vacanze, sia in famiglia che all’avventura.

Chania, con la sua estensione di circa 11 chilometri quadrati e una popolazione di 53.910 abitanti solo in città (secondo il recente censimento del 2011), è la seconda città più grande di Creta, dopo Heraklion; così come detiene il secondo aeroporto più importante dell’isola, il “Ioannis Daskalogiannis”, contraddistinto dalla sigla IATA “CHQ”, che si trova circa 15 chilometri a est della città di Chania.

porto Heraklion voli per creta

L’aeroporto di Chania è uno dei dieci più grandi in Grecia in base al numero di passeggeri serviti annualmente; collegato alla Grecia continentale con voli nazionali regolari da Atene e Salonicco, nei mesi estivi collega Chania con la maggior parte dei paesi europei, con un notevole numero di voli. Alla fine del 2012 infatti, la Ryanair, una delle più grandi compagnie low-cost in Europa, vi ha annunciato l’apertura della sua prima base in Grecia, a Creta, divenuta operativa dall’aprile 2013. La compagnia aerea irlandese, con voli charter diretti, da vari aeroporti d’Europa per Chania, consente a centinaia di migliaia di cittadini europei di volare direttamente a Creta a basso costo. I voli di linea regolari da Chania per Salonicco, alcune isole del Mar Egeo e Cipro, sono attivi anche in inverno, pure se meno frequenti, effettuati dalla compagnia greca Aegean Airlines.

… continua  a leggere …