Mangiare pesce a Creta

Dedicato a chi ama il pesce (ψάρι) nel piatto.

Andare in vacanza sull’isola di Creta e non approfittare di un buon ristorante o una più rustica taverna in cui si serva del pesce è un controsenso. Anche se il pesce non è tra gli alimenti base della cucina cretese, che predilige verdure, ortaggi, legumi e formaggio e la carne più di pesce, molluschi e crostacei, nell’itinerario gastronomico di un italiano in vacanza sull’isola non può mancare un esperienza culinaria a base di pesce fresco.

taverna a loutro pesce

Se siete degli amanti di questo cibo e ne apprezzate le qualità gastronomiche oltre che nutrizionali, con qualche informazione sulle specie, l’indicazione delle denominazioni locali e la segnalazione dei periodi di pesca, andrete a colpo sicuro. Non esclusa la possibilità di acquistare i prodotti ittici direttamente dal pescivendolo, che spesso passa nelle piazze dei paesi, o al porto se si è fortunati a trovarsi in zona al momento del rientro delle barche dalla pesca, e approfittarne per cuocerlo in proprio se la soluzione abitativa scelta lo permette; ad esempio una casa vacanze con cucina attrezzata e magari la possibilità di organizzare un barbeque. Tenete comunque presente che il clima e le condizioni ambientali influiscono sul sapore e l’aspetto, quindi regole e standard validi per le varietà di pesce in Italia non corrispondono al 100% con quelle delle specie ittiche di Creta.

 

Inoltre, mangiare pesce a Creta significa essere pronti a gustarlo quasi al naturale sulla griglia o fritto, ma anche ritrovarlo nella teglia accompagnato da abbondante salsa di pomodoro o cotto con limone e origano. Talvolta la cottura dall’impronta più “casalinga” è un po’ eccessiva per il palato italiano classico, ma lasciatevi tentare, alternando le ψαροταβέρνες (psarotavèrnes – taverne che servono principalmente pesce) e i ristoranti sul lungomare che vi fanno scegliere l’esemplare fresco dall’apposita vetrina e dichiarano il prezzo al chilo per le specie più prelibate, alle taverne più rustiche che vi propongono la porzione attraverso il menù o il consiglio diretto di chi raccoglie le ordinazioni.

Per essere preparati, anche a scegliere il pesce dalle vetrine o dal pescivendolo, occorre comunque conoscere e saper riconoscere alcune delle specie più conosciute (e più appetibili!), con informazioni sul periodo in cui si trovano fresche nei ristoranti dell’isola e i suggerimenti sui metodi di cottura tradizionali della cucina cretese.