Il clima mediterraneo, temperato, con gli inverni relativamente piovosi e le lunghe estati calde e asciutte quest’anno pare confuso! Persino sul lato sud dell’isola i turisti già numerosi da marzo sono stati spesso sorpresi dal maltempo durante la vacanza: piogge leggere di breve durata, o vento solo fresco ma di notevole intensità, sono stati purtroppo in grado di disturbare la giornata di mare o l’escursione a piedi o in barca.

Che si parli di stagioni dal punto di vista del calendario, o di quello metereologico, il 2014 resterà nella memoria dei cretesi per la sua anomalia. Soprattutto lungo le coste e in particolare sul lato sud dell’isola, il clima primaverile pare essere stato stravolto e quello estivo lontano ad arrivare, ancora a giugno.

Meteo Creta arcobaleno Agios Nikolaos previsioni meteo

Il risultato di queste condizioni meteo anomale, dal punto di vista positivo, è che le campagne hanno mostrato il loro verde rigoglioso e i loro fiori più a lungo, grazie alla frescura e all’umidità, inoltre l’isola avrà maggiori risorse idriche durante l’estate che arriverà. Ma per gli albergatori e per chi gestisce in generale attività turistiche di ricezione o intrattenimento, l’inizio della stagione turistica è stato quantomeno imbarazzante. Come consolare i propri ospiti del mancato bagno al mare o della mancata abbronzatura? Delle escursioni rimandate o annullate? Per molti visitatori è crollato il “mito” del bagno al mare possibile da fine marzo a novembre. Niente paura, si tratta certo di un’annata eccezionale, fuori dalla norma, ma l’isola di Creta, e gli isolani che vivono in gran parte di turismo, non possono non rammaricarsene e i turisti non possono non restare in parte delusi.

Le previsioni dei metereologi per l’estate 2014 a Creta ci dicono che bisognerà avere ancora pazienza e che le condizioni meteo continueranno comunque a stupirci. Le temperature raggiungeranno le medie previste solo lentamente, col progredire del mese di giugno; nuvole e piogge altrettanto lentamente si allontaneranno dai cieli cretesi. Ma attenzione, secondo i dati meteo riportati dal sito “Meteo News”, si prevedono grandi picchi di caldo e ricadute repentine a temperature notevolmente più fresche della media stagionale durante tutti i mesi estivi.

Meteo Creta mappa nuvole previsioni meteo

Riassumendo: nel sud della Grecia, quindi anche a Creta, si prevedono temperature più basse della media per tutta l’estate con picchi di caldo intenso a fine giugno-inizi luglio, di nuovo un calo della temperatura verso la metà del mese di luglio e probabili piogge nell’entroterra dell’isola, per concludere il mese con un’ondata di caldo intenso seguita da una nuova diminuzione delle temperature alla vigilia dell’entrata di agosto. Agosto, il mese estivo per eccellenza, ci porterà un caldo eccezionale, ma durerà poco anche questa volta; dopo la metà del mese è previsto un’altro calo repentino della temperatura che ci accompagnerà fino a settembre.